Volture luce e gas senza intoppi con Risparmia TU!

volture luce

Se devi effettare volture luce o gas per la tua casa o per la tua azienda, devi sapere che hai la possibilità di risparmiare sulla tua prossima bolletta!

Si, è esattamente così.

Quando devi effettuare un cambio di intestatario sulla fornitura di un'utenza ancora attiva e funzionante, devi fare una richiesta di voltura; se invece, il contatore che devi attivare non è più funzionante, significa che il precedente intestatario ha effettuato la cessazione del contratto ed è necessario fare una pratica di subentro.

Quindi, come fare la voltura?

 

La voltura luce si può effettuare senza problemi, ma ovviamente ha un costo (oneri e contributi richiesti dal gestore e dal distributore), che varia a seconda della tipologia di utenza, in particolar modo se attiva con il mercato di Maggior Tutela o  con il mercato libero dell'energia.

L'autorità per l'energia fissa quelli che sono i costi relativi alla voltura energia elettrica sul mercato tutelato.

Gli importi per la voltura della luce sono in ragione di :

  • euro 25,81 per gli oneri amministrativi (più IVA 22%);
  • euro 23 come contributo fisso (più IVA 22%);
  • euro 16 per il pagamento dell'imposta di bollo.

Il costo della voltura è di circa 77 euro a cui possono aggiungersi altre spese, nel caso ad esempio della contestuale richiesta di aumento della potenza impegnata oppure di un deposito cauzionale che viene richiesto nei casi in cui ad esempio il pagamento avvenga tramite bollettino postale e non , quindi, tramite addebito diretto su conto corrente bancario.

La voltura utenza luce nel mercato libero, invece, ha tutt'altri costi:

  • resta il contributo fisso per oneri amministrativi di euro 25,81 euro;
  • un contributo per il servizio al fornitore che varia dai 35 ai 50 euro;
  • il pagamento del bollo di 16 euro ed il pagamento del deposito cauzionale, sono a discrezione del gestore di energia che si sceglie. Spesso infatti questi costi sono "offerti" dal nuovo gestore.

Quali sono i tempi per una voltura luce?

Tenendo conto dei tempi di registrazione della richiesta e dei tempi tecnici minimi, una pratica di voltura luce viene eseguita in circa 5/7 giorni lavorativi. 

Se contestualmente al cambio intestatario, si sceglie un nuovo fornitore, è possibile che i tempi per le pratiche amministrative si allunghino, ma l'erogazione dell'energia elettrica non subirà variazioni.

Ancora più lunghi sono i tempi del subentro luce che prevede la riattivazione del contatore entro 7 giorni lavorativi, e la chiusura della pratica amministrativa anche in 60gg.

Documenti Voltura.

Per effettuare una voltura in tempi brevi e senza intoppi, è consigliato tenere a portata di mano alcuni documenti:

  • documento di identità della persona a cui verrà intestato il contratto;
  • Codice Pod dell'utenza;
  • Ultima lettura del contatore;
  • coordinate bancarie sulle quali addebitare le bollette;
  • potenza impegnata;
  • certificato di possesso dell'immobile sul quale deve essere volturata l'utenza.

Con il servizio gratuito "voltura luce" di RisparmiaTu potrai effettuare la pratica in pochi minuti, senza perdite di tempo e valutando le diverse tariffe proposte dai migliori gestori italiani dle mercato libero dell'energia.

Compila il modulo scrivendo i tuoi dati.

Verrai ricontattato da un nostro consulente che ti seguirà passo passo nell'attivazione del servizio.

 

Siamo sempre a tua disposizione
Chiama subito
per attivare
luce o gas
Icona telefono luce e gas
Icona telefono internet
Chiama
per attivare
Fibra o ADSL
Richiesta preventivo Personalizzato
Inserisci i tuoi dati personali per ricevere il preventivo.
Il servizio è gratuito e senza impegno
Autorizzo all'invio di proposte commerciali/consulenze via telefono con operatore, email, sms, fax, mms, messaggi su social network, autorisponditori, e/o posta cartacea, dal sito RisparmiaTu avendo letto l'informativa sulla privacy. L'iscrizione comporta l'accettazione dei termini riportati nelle "Note sulla privacy"