Apple Iphone 8 : vale davvero la pena averlo?

Apple fa sempre notizia. E così anche l’iPhone 8, l’ultimo gioiellino della casa di Cupertino. A prima vista questo device assomiglia nel bene e nel male a tutti i modelli della mela smozzicata degli ultimi 3 anni. Questo, tradotto in soldoni, significa un aspetto piuttosto datato. Mentre tutti i competitor si sono lanciati già da un pezzo nell’universo del full screen senza cornici (in testa a tutti LG e SAMSUNG con rispettivamente LG G6/LG V30 e S8/Note 8), alla apple sono stati invece a guardare, hanno mandato avanti gli altri nella guerra all’ultimo sangue a chi “ce l’ha più grande” (lo schermo). Una scelta giusta o sbagliata? La risposta giusta, come sempre, sta a metà strada fra queste due scelte.

Alle volte fa comodo lasciare agli altri il gusto di sperimentare per poi dire la propria a riguardo: un po’ come giocare a carte scoperte, sapendo già di sfondare una porta aperta e di incontrare l’apprezzamento del pubblico con uno schermo borderless già testato. Non a caso Novembre sarà il mese dell’Iphone X.

Con iPhone 8, la Apple ha voluto invece giocare in casa, solleticare le papille gustative di tutti quei milioni e milioni di fan sparsi in giro per il mondo che adorano, nonostante tutto, l’aspetto del vecchio iPhone. Che amano riconoscersi in quelle ampie cornici e quegli schermi (belli) con una risoluzione sotto gli standard generali.

Ma nell’iPhone 8 c’è molto di più. C’è, prima di tutto, il processore A11 bionic con chip a rete neurali che permette a questo dispositivo di volare in tutte le situazioni di stress e di maneggiare la realtà aumentata come se nulla fosse. Da questo punto di vista non ci sono rivali. Punto.

C’è una nuova fotocamera da 12 Mpx poi, che sorprende sia nella variante singola che doppia (nella versione plus). Poche chiacchere. E’ un telefono che, seppure esteticamente uguale al suo predecessore, si presenta con un cuore del tutto nuovo ed una potenza ineguagliabile.

Certo, la scelta di marketing di fare uscire due device così diversi (l’8 e l’X) a così breve distanza, potrebbe essere una sentenza di morte per questo smartphone. I dati non sono teneri finora: al 26 Settembre, data di esordio negli store, la apple ha incassato molto meno di quanto ci si aspettasse. Il peggior esordio dai tempi dell’ iPhone 5s nel 2013 qualcuno ha detto. Altro discorso per il “Plus”. La doppia fotocamera paga e rappresenta quel valore aggiunto per cui qualcuno è disposto a sborsare i propri quattrini. Ma non c’è da spaventarsi. L’iPhone 8 è comunque in netta ripresa nonostante tutto. I consumatori si stanno convincendo della qualità di questo prodotto.

Resta infatti eccellente anche nella sua versione standard. Un device che, senza essere lievitato troppo nei costi rispetto al modello precedente, cambia completamente la sua anima e si propone come una vera e propria rivoluzione tecnologica.

Se volete scoprire questo prodotto potete visitare la nostra pagina. Questo mese iPhone 8 64 Gb è in offerta con Vodafone ad un prezzo davvero interessante.

Lascia un commento